Elenco blog personale

domenica 27 gennaio 2013

50 sfumature di ……! (Monica Bellucci 2)





 50 sfumature di ……!


Cinquanta sfumature di grigio (Fifty Shades of Grey) è un romanzo erotico scritto nel 2011 dalla scrittrice inglese E. L. James (pseudonimo di Erika Leonard). Si tratta del primo di una trilogia di romanzi che prosegue con Cinquanta sfumature di nero (Fifty Shades Darker) e Cinquanta sfumature di rosso (Fifty Shades Freed).





Monica Bellucci - La Spagna trema per le sue 50 sfumature di rosso






Il romanzo, caratterizzato dalla descrizione di scene di esplicito erotismo e da elementi di pratiche sessuali BDSM, ha in breve tempo raggiunto una vasta popolarità e un grande successo di vendite negli Stati Uniti e in Gran Bretagna. L'intera serie ha venduto oltre 31 milioni di copie in tutto il mondo e i diritti sono stati venduti in 37 paesi. All’epoca, estate 2012, furono vendute 10 milioni di copie negli Usa in tre mesi, primo posto nella classifica dei New York Times bestsellers, un numero impressionante di vendite in e-book in tutto





Monica Bellucci - La Spagna trema per le sue 50 sfumature di rosso  2





il mondo e ora, ancora tra i primi 20, continua anche in Italia la sua scalata trionfale. Bel successo per E.L. James, autrice televisiva londinese alla sua prima prova da scrittrice! Veramente questa storia aveva già visto la luce sul web col nome di Master of Universe, firmata con lo





Monica Bellucci - La Spagna trema per le sue 50 sfumature di rosso  3





pseudonimo di Snowqueens Icedragon e nata come fan fiction ispirata a Twilight. Sembra che l’autrice si sia immaginata i suoi personaggi con le fattezze dei due giovani attori della saga meyeriana e abbia dato ai suoi protagonisti alcuni loro tratti caratteriali. Il gradimento è stato così clamoroso che la storia ha prodotto due seguiti altrettanto esaltati: a questo punto è scattato l’ovvio interesse dell’editoria. Le similitudini con Twilight sono evidenti in alcune citazioni di dialogo, nelle svolte narrative, nelle personalità dei protagonisti. Anastasia Steele, giovane laureata di Seattle, un po’ goffa e ancora a digiuno (ma





Monica Bellucci - La Spagna trema per le sue 50 sfumature di rosso  4





molto affamata) di amore ed esperienze sessuali, rifà il verso a Bella Swan, tanto quanto possiamo ritrovare Edward Cullen nel misterioso, intelligente, ricco e super sexy giovane imprenditore di successo Christian Grey che la fanciulla intervista per caso per il giornale studentesco. Se fino a quel momento nessuno sembrava aver acceso agli ormoni di Anastasia, l’arrivo di Christian nella sua vita è pari a uno tsunami. Immediata l’elettricità tra i





Monica Bellucci - La Spagna trema per le sue 50 sfumature di rosso  5





due, inevitabile esserne preda. Ma il sogno romantico di Anastasia dovrà presto scontrasi con una realtà alternativa: Christian non è proprio il principe azzurro anche se ne ha del tutto l’aspetto. Ha dei modi per soddisfare le sue voglie un pò diversi, costosi e pericolosi. “L’obiettivo è il piacere Miss Steele”, raggiunto tramite bondage, frustini, cinghie, manette e tutto ciò che si trova nella sua stanza rossa dei giochi e che viene elencato in una sorta di lungo e un po’ surreale contratto che il giovane miliardario sottopone ad Anastasia.





Monica Bellucci - La Spagna trema per le sue 50 sfumature di rosso  6





Lei dovrà valutarlo e modificarlo opportunamente, ponendo i propri limiti assoluti (leggi: ciò che proprio non farà mai). Il tutto da firmare in calce per accettazione, prima di poter accedere ad una qualsiasi relazione con lui. Christian è un dominatore, un maniaco del controllo, Anastasia la sua sottomessa e in quanto tale, se non si comporta secondo il modo pianificato, deciso e gestito da lui, dovrà subire delle punizioni corporali a insindacabile scelta del dominatore. Questo è quanto. Senza coinvolgimento emotivo. Senza cuori e fiori. Qui si fotte, non si fa l’amore. Premessa inquietante, ma l’allure misterioso e terribilmente sexy di Christian e la promessa di orizzonti sconosciuti e





Monica Bellucci - La Spagna trema per le sue 50 sfumature di rosso  7





intriganti oltre il lecito, spingono Ana ad accettare. In fondo si parla di tre mesi di “prova”: ce la posso fare, pensa lei. Da qui inizia il percorso di Anastasia alla scoperta del suo piacere e di quello di lui. Il suo approccio al sesso non inquinato dall’esperienza le fa apprezzare senza pregiudizi l’utilizzo erotico di alcuni dei kinky fuckery (stranezze per fottere) presenti nella stanza rossa delle torture, abilmente manipolati dalle sapienti mani di Christian.
Ma Anastasia ben presto vuole di più, vuole la “favola“ come è normale per chi si innamora,  e la speranza di poterla avere si accende  con la lenta scoperta che dietro il modo di essere di Christian vive un passato doloroso, fatto di incuria e di abusi: è stato un bambino ignorato,  non amato, abbandonato. Pronta scatta la  sindrome dell’ io ti salverò e il lettore è agganciato. Non si dice che
Cinquanta sfumature di grigio, è un must della letteratura  erotica (e della letteratura in generale). Siamo lontani dalle cerebrali e complesse implicazioni psicologiche che spesso





Monica Bellucci - La Spagna trema per le sue 50 sfumature di rosso  8





sottendono ai capolavori di genere. Qui non si vuole veicolare attraverso il racconto alcun significato spirituale, né d’altro canto si tratta di pornografia poiché, malgrado gli innumerevoli amplessi ripetuti dai protagonisti, l’autrice abbozza una sorta di percorso di conoscenza attraverso la carnalità. Eppure bisogna riconoscere la scaltrezza dell’operazione che è andata a soddisfare l’esigenza dei moltissimi fan adulti di Twilight, aggiungendo proprio ciò che a Twilight mancava – il sesso –  e sostituendo il vampirismo di Edward, quale ostacolo alla sua relazione con Bella, col sadismo di Christian Grey. Sadismo abbastanza di cartapesta, a dire il vero: le





Monica Bellucci - La Spagna trema per le sue 50 sfumature di rosso  9





pratiche messe in atto sono in realtà piacevolissimi e intriganti giochi di ruolo, alquanto bramati dalla protagonista, tanto che l’unica volta che la posta si alza sul serio lei scappa a gambe levate, gettando il nostro io nella più profonda e inaspettata delle devastazioni e sconvolgendo completamente il suo orizzonte.
Tutti quegli aspetti caratteriali che hanno reso Edward, il personaggio della Meyer, un’icona maschile sono stati trasfusi inalterati in Christian: è iperprotettivo, tenero nel profondo, fragile ma determinato, assolutamente maschio. Certo





Monica Bellucci - La Spagna trema per le sue 50 sfumature di rosso  10





fosse stato bruttino e morto di fame probabilmente si sarebbe chiamato Furio (come quello di Verdone), ma non stiamo a sottilizzare… Non si sa se un tale successo sia legato al fatto che si fa poco sesso e non proprio da manuale, tanto da idealizzare dei personaggi di fantasia che incarnano ciò che non si ha. Quello che è certo è che le lettrici si stanno divertendo moltissimo con questa narrazione semplice, passionale,  esplicita ma non volgare, vibrante ed empatica, anche perché l’autrice non propone impossibili e complicati giochi sessuali, acrobazie o pratiche sadomaso aberranti, ma  amplessi divertenti, fantasiosi ma non impensabili, facilmente “spuntabili” sulle liste private di ognuno di noi. E in un’epoca dove la





Monica Bellucci - La Spagna trema per le sue 50 sfumature di rosso  11





maggior parte delle donne non fa che lamentarsi di una  generazione di maschi problematici, egoisti, incapaci all’impegno, bamboccioni, basilari, superficiali (ma la colpa è proprio tutta loro?), pigri e con la libido tiepidina, la James propone un uomo generoso, un dio a letto, che non ha bisogno che gli si dica cosa le fa godere, sempre pronto, Viagra free, monogamo, innamorato perso, gratificante allo sfinimento.
Esiste in natura? Speriamo. Forse dovrebbero essere i compagni di tutte le “drogate” di Christian a dilettarsi in questa lettura, traendone qualche simpatico spunto: magari chissà, stravaccati sul divano a fare indigestione di Europei di calcio potrebbero guardare al telecomando con occhi nuovi… Già immagino quale sarebbe la risposta del popolo maschile: “Sto’ Grey è sicuramente gay!”, ma questa è solo un’altra grigia sfumatura.


Monica Bellucci - La Spagna trema per le sue 50 sfumature di rosso  12



8 commenti:

  1. Ciao. Sono sempre io Lorenza Milani, una delle padovane del gruppo Lunardi. Qui tutti parlano sempre di te come l’apostolo dell’amore. Tutte vogliono chiedere delle cose, avere dei consigli e altre … diciamo, vorrebbero dartene. Io, se ricordi, sono la più riflessiva perché, a loro dire, lavoro in un ufficio notarile. Ciò nonostante, effettivamente, devo riconoscere, dopo la continua lettura del tuo blog, che le parole che usi nei confronti delle donne fanno sognare. Nonostante il notariato, nel mio caso, solo alcune pellicole e certi romanzi - saggi sull’amore e l’erotismo mi fanno vibrare. Tu, invece, mi colpisci come un felino, mi azzanni alla gola, per me non c’è scampo. Il mio animo si ciba d’amore, e la donna in genere, anche la più sprovveduta, giovane o vecchia, se viene stimolata nella passione, nell’erotismo dei gesti e nella femminilità si ubriaca subito. Prova l’ebbrezza nascosta del proprio es, si mette a nudo mentalmente e fisicamente a chi permea la sua anima! Il tuo volto e le tue parole sono come una droga. E dire che non ne conosco la modulazione. Eppure Lucrezia, che è venuta da te, dice che è talmente intensa e profonda che a volte ascolta le vibrazioni e ne perde il significato. Possibile? Eppure Lucrezia è molto presa di te. Io a volte la canzono dicendo che ascolta le sirene! Eppure vorrei tanto ascoltarla nelle mie orecchie mentre spieghi le tue teorie sull’amore! Diciamo spesso che verremo a trovarti, ma il lavoro e le famiglie si mettono per traverso. Ti penso. Sei il nostro sogno! Lorenza62

    RispondiElimina
  2. Mi piace il tuo volto che sa di maturo, ma dai tratti giovanili. Mi piacciono da morire le labbra opulente, il naso regolare, gli zigomi maschili, il mento insinuante, la fronte spaziosa e luminosa. Quel malcelato ottimismo che trasuda tra il volto e le lenti alla Blues Brothers! Se conoscessi il tono della tua voce mi farei cullare come le onde del mare. Non vado oltre per spudorata decenza, ma lascio tutto alla tua fervida immaginazione! Rosanna Martini63

    RispondiElimina
  3. Si vous voyez un français écrit est le mien, j'espère que vous pouvez traduire bien avec Google. Tu es encore plus intéressant que je l'avais su. Je n'ai jamais trouvé un moyen de passer le film psychologie connu du grand public. Vous êtes un homme intelligent et passionné. J'ai appris qu'en France, nous sommes plus de 2.000 que vous suivez Compliments pour les pensées ne publient pas plus? J'adore Francoise67

    Se vedi uno scritto francese è mio, spero che tu possa tradurre bene con Google. Sei ancora più interessante di come ti avevo conosciuto. Non avrei trovato mai un sistema per far passare la psicologia con film noti al grande pubblico. Sei una persona intelligente e passionale. Ho saputo che in Francia siamo più di 2.000 che ti seguiamo Complimenti per i pensieri non ne pubblichi più? Ti adoro Francoise67

    RispondiElimina
  4. Ciao, sono Debora! E' bello sapere che continui ad esserci, e che parli d amore come nello dolce stil novo! Tu lo fai per passione, si sente. Sono in una struttura per uno stage di lavoro, ho preso il pc e ti scrivo. Mi manchi, anche se io non sono nulla per te, lo so. Lo sento! Ma a volte dopo quello che dicono le altre, sulle tue controversie affettive, mi chiedo se non è il caso di fare una capatina dalle tue parti con le altre amiche. Davide si è reso irreperibile, dicono sia incasinato per le elezioni. Tutte lavorano a spron battuto per questa maledetta crisi. Le mie amiche d albergo hanno chiesto di collegarsi a te dal pc in camera, ora avrai altre lettrici. Ti saluto. Debora Zanella57

    RispondiElimina


  5. Hello, Gabry
    I too 'I blog about love in the USA! But you are an amateur. I've never seen so many news curiosity authors and relevant experience. I teach Developmental Psychology at New York. I read that you're teaching and you live in Salerno Italy. You are certainly more mature than me. From the picture I see that you're an open person and inspire confidence. Do you have a regular face and you think is interesting! I am passionate about literature, customs and Italian traditions. In the blog space from religion, psychoanalysis because of costume, the crime of passion in the literature to a vast bibliography. I was looking for a note to Love as a passion of Bataille and I found you I said I'm feeling lucky! Keep it up. There are 1000 blog about love, but I assure you I am wrong and difficult, your left me gasping for wealth and expertise. Congratulations, you're a full stop, I will follow you forever. Jacqueline62

    Ciao, Gabry
    Ho anch’ io un blog sull’amore negli USA! Ma con te sono una dilettante. Non ho mai visto tante notizie curiosità autori ed esperienza in materia. Insegno Psicologia dello sviluppo al New York. Ho letto che sei docente ed abiti a Salerno Italy. Sei certamente più maturo di me. Dalla foto vedo che sei una persona aperta ed ispiri fiducia. Hai un volto regolare e ti ritengo interessante! Sono appassionata di letteratura, usi, costumi e tradizioni italiane. Nel blog spazi dalla religione, alla psicanalisi dal fatto di costume, al delitto passionale dalla letteratura ad una bibliografia immensa. Cercavo una nota all’Amore come passione di Bataille e Google ti ha trovato ho detto mi sento fortunata! Continua così. Ci sono 1000 blog sull’amore ma, ti assicuro e difficilmente mi sbaglio, il tuo mi ha lasciato senza fiato per ricchezza e competenza. Auguri, sei un punto fermo, ti seguo sempre. Jacqueline62

    RispondiElimina
  6. Caro Gabry,
    Spettacolare il tuo blog sull’amore. Me lo hanno segnalato a dicembre scorso. Spero che la foto postata sia reale. Mi piace la foresta, i rami degli alberi e quell’aria sorniona che è in pace col mondo. Se solo una parte di quello che scrivi è vero, devi aver conosciuto molto bene l’amore! Eppure io leggo che questo bisogno di esternarlo così caldo e tempestoso, stampato sul volto di un bell’uomo maturo, è indice di insoddisfazione. Vorrei parlarti da vicino, ho la pretesa di sentire solo dai gesti e dal tono della voce quello che ti brucia dentro. Rispondimi a riguardo, se puoi, ci conto. Ho dato il tuo accesso a tutte le mie amiche, penso ti faccia piacere. Prima ne parlavamo tra di noi quando se ne presentava l’occasione, ora spesso commentiamo i tuoi fraseggi. I post sono belli, ma credo che “Pensieri e parole” sono personali, sono troppo diretti, colpiscono subito, sono più vissuti! Ecco perche abbiamo deciso di commentarli, a me il compito di esternare i nostri pensieri. Ti bacio! Antonietta53

    RispondiElimina
  7. Здравствуйте, я Тамара Голубева, что вы написали из Москвы! Теперь все мои друзья говорят о тебе, кто ты и что ты, но месяца назад я дал инфантильный, не попадать в сети Интернет, и т.д.. даже сейчас вы приняли бы у себя дома или везде! С итальянской тогда! То, что мы итальянцы в моде, потому что Средиземное море и очень "горячие" Я хочу, чтобы вы мне ответили добрым ко всем, и если вы не можете Пожалуйста, взять что-то для нас. Например, другие мысли, посвященные кто знает кто, кто, по мнению всех есть, или был важным человеком в вашей жизни. Они являются теми, кто сделал больше заголовков, и они разместили нас в кризис хуже, чем Отчаянные домохозяйки! Эти мысли верны для нас, мы напечатали и читал их часто, потому что там не будет посвящение. Я тебя обнять и поцеловать тебя. NB Мы хотели бы дать вам больше, но мы не можем! Tamara57


    Ciao, sono Tamara Golubev, quella che ti scrive da Mosca! Ora tutte le mie amiche parlano di te, di chi sei e cosa sei, eppure mesi fa mi davano dell’infantile, di non farsi irretire dal Web, ecc. adesso addirittura ti porterebbero a casa o chissà dove! Con un Italiano poi! Da noi gli italiani vanno per la maggiore perchè mediterranei e molto “calienti” Vorrei che tu rispondessi per le rime a tutte e se non puoi dedicaci qualcosa che fa per noi. Ad esempio altri pensieri, dedicati a chissà chi, che a detta di tutte è, o è stata una persona importante nella tua vita. Sono quelli che hanno fatto più scalpore e che ci hanno messo in crisi peggio di Desperate Housewives! Quei pensieri per noi sono veri, li abbiamo stampati e spesso li leggiamo visto che non ce li dedica nessuno. Ti abbraccio e ti bacio. N.B. Vorremmo darti di più ma non possiamo! Tamara57

    RispondiElimina
  8. Ciao Gabry!
    Ti ricordi di me? Sono Eugenia Schiavon, quinta colonna delle padovane. Ti seguo con loro da quando hai postato il blog. Che dire, so solo che le tue descrizioni sulla bellezza delle donne sono fantasmagoriche. Semplicemente, in 20 parole, rendi una donna immortale. Per i contenuti, per l’arte, la storia, i riferimenti e quella travolgente sensualità che le fa innamorare. Tutto avviene davanti a lei, trasformi uno spogliarello in un opera d’arte. Ora Frine, poi Canova, poi Goya. In un rutilante carosello di citazioni, senza tentennamenti o cadute di stile. Formidabile! Di recente qui dicono che sei sfortunato in amore! Io non ci credo lo fai per aumentare il desiderio. E se fosse vero, anatemi a chi butta via l’amore. Una merce così rara da strapparsi i capelli. Queste donne o sono cieche o sono sorde o non sono donne vere. Forse burattini inanimati! Eugenia58

    RispondiElimina