Elenco blog personale

domenica 24 giugno 2012

Non ho l’età!






matrimonio inadeguato Vasili Pukirev 1862
La legge equipara il rapporto fra un uomo adulto con una ragazza di meno di 14 anni ad uno stupro e prevede una condanna gravissima. Recentemente però un uomo di 34 anni è stato condannato in modo molto lieve perchè la corte ha riconosciuto che la ragazzina ( 13 anni ) era consenziente, ed entrambi erano innamorati. É una sentenza giusta ? L’amore è un attenuante o una giustificazione sufficiente ? Il problema si pone perchè oggi la pubertà e diventata precoce , gli stimoli e le conoscenze sessuali sono cresciuti enormemente e ci sono ragazzine che a tredici quattordici anni fanno già all’amore con compagni di scuola di sedici diciotto anni . Inoltre sappiamo che l’innamoramento può avvenire fra persone con una grande differenza di età. Agli uomini adulti piacciono le donne giovani mentre le donne giovani sono spesso attratte da uomini più vecchi di loro. Una donna di vent’ anni, intelligente e vivace spesso cerca istintivamente un uomo di trenta anni e oltre, più maturo, con esperienza, fascino. Desdemona si innamora di Otello, Nausicaa del cinquatenne Ulisse. Si tutto questo è vero, ma non basta a permettere il rapporto di un uomo di 34 anni una ragazzina di 13 .
Brad Pitt-Angelina Jolie
E lo stesso vale per una donna adulta. Perchè l’amore richiede una parità, una autonomia che qui manca. Un adulto può trascinare un adolescente dove vuole e lui stesso perdere ogni freno, ogni inibizione. Se è permesso andare con una ragazzina di tredici anni , perchè non con una di dodici, e poi di undici , di dieci fino ad ammettere tutti gli abusi , tutte le sopraffazioni della pedofilia ? No. E necessario fissare per legge un limite invalicabile. Perche quando non c’è un limite, tutto diventa lecito. Una legge ha, prima di tutto, una funzione educativa e preventiva. Il suo scopo non è punire il sentimento amoroso, ma evitare che si realizzino le condizioni che favoriscono il nascere di amori pericolosi per la parte più debole. Solo se sanno che è proibito , che rischiano una grave condanna, gli uomini adulti impareranno a non avvicinare, a non sedurre e a non farsi sedurre da una lolita di 13 anni. L’amore sboccia fra persone che si frequentano e considerano possibile l’amore fra di loro. Stendhal osservava che nessuno si innamora se non spera, sia pure anche solo per un istante, di poter essere ricambiato. Quando un amore viene considerato assolutamente irrealizzabile, non nasce.


Gossip !!!
Ornella Muti e Fabrice Kerhervé
La differenza di età in amore non è rilevante e ne è una dimostrazione, proprio l’unione indiscussa che lega diverse coppie celebri formate da personaggi famosi che, sebbene abbiano una differenza di età anagrafica in diversi casi piuttosto rilevante, vantano unioni felici e durature. Il primato in questo senso spetta a Michael Douglas e Catherine Zeta Jones che hanno ben 25 anni di differenza, anche se in questo caso, lui ha rivelato il segreto del successo del suo matrimonio: il viagra. Seguono poi Tom Cruise e Katie Holmes che, nonostante sono nati a sedici anni di distanza l’uno dall’altra, sono sposati da più di tre anni e hanno una bambina di nome Suri. Come non citare Demi Moore, che nonostante sia prossima ai 50 anni ha scelto di avere al suo fianco un toy boy di 15 anni più giovane, così come pure Mariah Carey, più grande di Nick Cannon di ben 11 anni. Dopo nove anni di fidanzamento ed ora neo sposi, ricordiamo Harrison Ford e Calista Flockhart, lei più giovane di lui di 22 anni. Si aggiungono alla lista Angelina Jolie e Brad Pitt (12 anni), Seal e Heidi Klum (11 anni), Jay-Z e Beyonce Knowles (12 anni) e Courtney Cox e David Arquette (7 anni). Tra i nostrani, possiamo citare Valeria Golino e Riccardo Scamarcio (13 anni) e Ornella Muti e Fabrice Kerhervé (10 anni). Che dire….beata gioventù.

2 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina